ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assassinio tre donne curde a Parigi, a Istanbul manifestazione per la verità

Lettura in corso:

Assassinio tre donne curde a Parigi, a Istanbul manifestazione per la verità

Dimensioni di testo Aa Aa

Un anno dopo l’assassinio di tre donne curde a Parigi, tra le bandiere di Abdullah Öcalan, capo storico del PKK, centinaia di persone chiedono verità a Istanbul. Sulla morte delle tre militanti, tra cui una delle fondatrici del Partito dei Lavoratori del Kurdistan, uccise con colpi d’arma da fuoco alla testa, non è ancora stata fatta chiarezza.

Scontri si sono verificati con la polizia turca che ha respinto la richiesta dei manifestanti di raggiungere il consolato francese, all’estremità del frequentatissimo Viale dell’Indipendenza. Gli agenti hanno usato lacrimogeni e idranti.

Una manifestazione si è svolta anche a Parigi, davanti al centro informazioni del Kurdistan. Per questo triplice omicidio sono state tracciate varie ipotesi: dal regolamento di conti all’interno del movimento curdo, sullo sfondo dell’apertura dei colloqui di pace tra il PKK e Ankara, all’assassinio politico.

Dall’arresto di un uomo otto giorni dopo l’accaduto, l’indagine preliminare non è ancora conclusa.