ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurozona, cala l'inflazione. Timori di spinte deflattive

Lettura in corso:

Eurozona, cala l'inflazione. Timori di spinte deflattive

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche nel 2014 ad “infestare” l’economia di Eurolandia ci penserà lo spettro della deflazione. Parola di Eurostat, che a dicembre ha registrato una nuova frenata nella dinamica dei prezzi allo 0,8%.

In calo rispetto a novembre e pericolosamente vicino a quello 0,7% di inflazione che, ad ottobre, aveva spinto la Banca centrale europea a tagliare i tassi di interesse.

Il comitato direttivo dell’Eurotower, che giovedì terrà il primo vertice dell’anno, non sembra intenzionato, però, a replicare la manovra.

Secondo il presidente Mario Draghi è presto per parlare di vera deflazione, come nel caso del Giappone. Ma anche l’ipotesi più plausibile, un’inflazione inchiodata per mesi ben al di sotto dell’obiettivo del 2%, rischia di pesare sulla ripresa.