ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurozona, cala l'inflazione. Timori di spinte deflattive

Lettura in corso:

Eurozona, cala l'inflazione. Timori di spinte deflattive

Eurozona, cala l'inflazione. Timori di spinte deflattive
Dimensioni di testo Aa Aa

Anche nel 2014 ad “infestare” l’economia di Eurolandia ci penserà lo spettro della deflazione. Parola di Eurostat, che a dicembre ha registrato una nuova frenata nella dinamica dei prezzi allo 0,8%.

In calo rispetto a novembre e pericolosamente vicino a quello 0,7% di inflazione che, ad ottobre, aveva spinto la Banca centrale europea a tagliare i tassi di interesse.

Il comitato direttivo dell’Eurotower, che giovedì terrà il primo vertice dell’anno, non sembra intenzionato, però, a replicare la manovra.

Secondo il presidente Mario Draghi è presto per parlare di vera deflazione, come nel caso del Giappone. Ma anche l’ipotesi più plausibile, un’inflazione inchiodata per mesi ben al di sotto dell’obiettivo del 2%, rischia di pesare sulla ripresa.