ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amiens, rilasciati i dirigenti Goodyear. Fabbrica occupata

Lettura in corso:

Amiens, rilasciati i dirigenti Goodyear. Fabbrica occupata

Dimensioni di testo Aa Aa

Comincia un falò di pneumatici da trattore l’occupazione della fabbrica Goodyear di Amiens. I due dirigenti dell’azienda, bloccati per quasi trenta ore all’interno, sono usciti martedì pomeriggio scortati dalla polizia.

Il giorno prima l’incontro del sindacato CGT con i capi della produzione e delle risorse umane si era trasformato nel primo caso di sequestro di dirigenti dell’era Hollande.

“L’insieme dei poteri dello Stato è a disposizione del gruppo Goodyear”, ha commentato all’esterno il rappresentante Mickael Wamen. “Goodyear ha ottenuto tutto ciò che voleva. Non abbiamo mai voluto utilizzare dei metodi forti, però la battaglia con Goodyear non finisce qui”.

Il ministro per il rilancio industriale Arnaud Montebourg, per mesi impegnato a cercare un nuovo compratore, aveva duramente condannato il trattenimento dei due uomini.

Respinte le azioni legali contro la chiusura annunciata l’anno scorso, tramontata anche l’opzione di vendita all’americana Titan, gli operai chiedono all’azienda un miglioramento dei pacchetti di buonauscita.