ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rodman e le ex stelle dell'Nba in Corea del Nord

Lettura in corso:

Rodman e le ex stelle dell'Nba in Corea del Nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Dennis Rodman è di nuovo in Corea del Nord. L’ex star dei Pistons e dei Bulls è atterrata a Pyongyang, con altre vecchie glorie dell’Nba, che si esibiranno mercoledì in una partita, per il compleanno del leader Kim Jong-Un. Tra loro, Kenny Anderson, Cliff Robinson e Vin Baker.

E’ la quarta volta in terra nordcoreana per il controverso giocatore, che ha risposto cosi’ ai giornalisti: “La gente pensa che la Corea del Nord sia un Paese davvero comunista. Tutte queste persone non possono visitarla. Io so solo che Kim Jong-Un è un bravo ragazzo. Per me è cosi’. E qualsiasi cosa faccia, politicamente parlando, non mi riguarda”.

Ma sono davvero in tanti, come suggerisce un giornalista, a chiedere a Rodman di non disputare questa partita.

“Cosa potrebbero fare, spararmi? Non credo”, ha scherzato l’ex star dell’Nba.

L’amicizia tra Rodman e Kim Jong-Un, che mercoledi’ compirà 30 anni, è molto criticata negli Stati Uniti, i cui rapporti con il Paese asiatico sono tesissimi. Tante le denunce che riguardano il governo nordcoreano, tra cui l’uso indiscriminato di stupri, violenza, omicidi e campi di prigionia.