ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La triste storia del calciatore Ariosa, licenziato dal club perché ha il cancro

Lettura in corso:

La triste storia del calciatore Ariosa, licenziato dal club perché ha il cancro

Dimensioni di testo Aa Aa

Un telegramma, per comunicargli il licenziamento, in un periodo nero della sua vita. E’ successo a Sebastian Ariosa, calciatore uruguayano, cacciato dal suo club, l’Olimpia Asuncion, perchè affetto da cancro.

Il 28enne lotta contro un tumure nella zona toracica e da sei mesi si è sottoposto a cicli di chemioterapia. Per questo è rimasto lontano dai campi e per la dirigenza del club paraguaiano era troppo.

“Ho sempre dovuto mostrargli che si sbagliavano perchè loro rispettassero il contratto, ma ora, con questo, la mia pazienza è finita”, ha spiegato il calciatore.

I rapporti tra Ariosa e l’Olimpia si erano già incrinati a fine ottobre, quando il club aveva smesso di pagargli lo stipendio. E ora, come l’ha definita lo stesso esterno sinistro, è arrivata la ‘mazzata finale’.