ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'importanza del "Quadrato nero"


Cultura

L'importanza del "Quadrato nero"

“Questo disegno avrà un’importanza enorme per la pittura. Rappresenta un quadrato nero, l’embrione di tutte le possibilità” : scriveva Malevich riferendosi alle sua composizione, cioè una delle opere d’arte fondamentali del ‘900. Si chiama “Quadrato nero”. E’ stato realizzato tra il 1914 e il 1915. E’ la prima opera suprematista di Kazimir Malevich (Kiev 1878 – San Pietroburgo 1935). In Bielorussia il museo Vitebsk Regional History rende omaggio al genio ucraino con opere a lui ispirate.

Alexander Dosuzhev, artista: “Grazie a Malevich, ho scoperto la nozione di astrazione geometrica. In passato preferivo l’olandese Pieter Cornelis o Mondrian, ma Malevich mi ha collocato nel mio concetto creativo”.

Lo scultore Alexander Slepov, ammette che anche la sua installation “Flame Bearer” è influenzata da Malevich.

Alexander Slepov, artista: “La scultura “Flame Bearer” fa parte di una serie basata sugli elementi tipici di Kazimir Malevich e i suoi colori originari nero, bianco, rosso, ocra ed oggetti come croci, cerchi, quadrati. L’intero volume nasce dalle forme d’arte di Malevich”.

La mostra The Black Square è aperta fino al fine gennaio.

Track 003 ATMOS 205 Title Build. Auteur Sumpter
(45 sec.)

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Francia, la cultura vale 7 volte di più dell’industria dell’auto

Francia

Francia, la cultura vale 7 volte di più dell’industria dell’auto