ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caccia alle balene, un video accusa il Giappone

Lettura in corso:

Caccia alle balene, un video accusa il Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Giappone continua a cacciare le balene in un’area protetta, in acque internazionali. È la denuncia dell’organizzazione Sea Shepherd, che critica anche il governo australiano per l’inefficenza dei controlli promessi l’anno scorso in campagna elettorale.

Le riprese aeree effettuate dagli ambientalisti mostrano tre esemplari uccisi sulla nave Nisshin Maru nel Mare Antartico.

“Il Giappone continua a mentire dicendo che si tratta di ricerche scientifiche” dichiara Bob Brown di Sea Shepherd Australia. “Guardate le immagini del massacro delle ultime 24 ore. Non c‘è niente di scientifico in questo. È solo macelleria di queste balene, la cui carne sarà portata in Giappone.”

Ricerche per stabilire se le balene si sono riprese dall’eccesso di pesca sono la motivazione con cui Tokyo uccide ogni anno centinaia di esemplari.
L’Australia la considera una scusa per mascherarne lo sfruttamento commerciale. I due Paesi attendono il responso della Corte di Giustizia Internazionale.