ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libano, attentato contro Hezbollah fa una strage a Beirut


Libano

Libano, attentato contro Hezbollah fa una strage a Beirut

E’ di almeno cinque morti e sessanta feriti il bilancio dell’attentato che giovedì ha colpito un quartiere di Beirut considerato roccaforte del partito sciita libanese Hezbollah.

L’esplosione è avvenuta alle sedici, ora locale, in una via trafficata, ad appena 200 metri dalla sede dell’ufficio politico del “partito di dio”. Le prime ricostruzioni affermano che un kamikaze abbia fatto esplodere un’auto carica di esplosivo davanti a un ristorante. Lo scoppio è stato talmente forte da distruggere diversi altri veicoli che si trovavano in prossimità.

Lunga è la scia degli attentati che negli ultimi mesi si sono susseguiti nella capitale libanese. Una settimana fa, a morire è stato Mohamed Chatah, che era stato ministro e consigliere dell’ex premier Saad Hariri.

La guerra civile nella vicina Siria ha aggravato la contrapposizione tra le comunità libanesi. Hezbollah ha inviato i suoi miliziani a combattere per Bashar al Assad, mentre i sunniti sostengono i gruppi ribelli che vogliono rovesciare il presidente siriano.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Morte ambasciatore palestinese a Praga: trovate armi in abitazione