ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

R.D.Congo. Ministro Difesa: "situazione sotto controllo". Oltre 70 morti

Lettura in corso:

R.D.Congo. Ministro Difesa: "situazione sotto controllo". Oltre 70 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

“Situazione completamente sotto controllo”. Se le parole del Ministro della Difesa della Repubblica Democratica del Congo sono fondate si vedrà nei prossimi giorni e nelle prossime ore. Per il momento la certezza nel Paese dell’Africa Centrale è un bilancio ufficiale di oltre 70 vittime a seguito di una serie di attacchi concentrati nella capitale Kinshasa e a Lubumbashi, seconda città del Paese.

“Se le persone si mostrano spaventate rischiano di dare spunto ad altri invasati che vogliono far scorrere il sangue di innocenti nel Paese” ha detto il portavoce del governo.

Intanto la missione delle Nazioni Unite distribuisce alimenti e beni di prima necessità come materassi e coperte alla popolazione in fuga dalle violenze. La missione Onu per la pacificazione della Repubblica Democratica del Congo è entrata in stato di allerta in tutte le aree interessate dai disordini.

“Stiamo distribuendo materiale e beni di consumo e incoraggiamo gli ex-combattenti ad arrendersi all’esercito congolese e integrare la popolazione civile. Il nostro compito è proteggere i civili e riportare la pace sociale” dice il Maggiore Waleed Turky.

Le autorità sottolineano che 52 tra le vittime sono militanti uccisi dall’esercito. Altri 39 sospetti sono stati arrestati e 9 i civili rimasti feriti.