ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Volgograd: secondo attentato in meno di 24 ore

Lettura in corso:

Volgograd: secondo attentato in meno di 24 ore

Dimensioni di testo Aa Aa

Volgograd in preda agli estremisti. Un secondo attentato ha colpito la città russa sul Volga a meno di 24 ore dall’esplosione alla stazione dei treni che ha causato la morte di 17 persone. Almeno 10 le vittime della nuova deflagrazione avvenuta a bordo di un filobus nella città russa. Un’inchiesta è stata aperta per attentato terroristico.

Non c‘è stata ancora alcuna rivendicazione intanto per l’attentato suicida che domenica ha ucciso 17 persone e fatto 45 feriti. Episodio che aumenta la tensione nel Paese a poco più di un mese dalle Olimpiadi di Sochi.

La dinamica dell’esplosione, avvenuta nell’entrata della stazione, è ancora incerta. Tra le vittime anche Dmitry Makavkin, agente che avrebbe isolato dalla folla una persona sospetta limitando di fatto il numero dei morti.

Ma proprio i dubbi sull’identità dell’attentatore restano: secondo una prima ricostruzione una donna, già ricercata dalle autorità. Un uomo invece secondo una successiva ricostruzione basata su un video del circuito interno della stazione.

Il Presidente Vladimir Putin ha elevato il livello di allerta nel Paese e incrementato le misure di sicurezza. Ora il timore è quello di un’escalation di violenza in vista dei Giochi Olimpici.