ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: si dimettono due ministri, scandalo corruzione travolge governo Erdogan

Lettura in corso:

Turchia: si dimettono due ministri, scandalo corruzione travolge governo Erdogan

Dimensioni di testo Aa Aa

La tangentopoli turca si abbatte sul governo di Recep Tayyip Erdogan. I ministri dell’Economia e dell’Interno si sono dimessi a causa dello scandalo corruzione che sta scuotendo il Paese.

L’inchiesta ha portato, nelle scorse settimane, all’arresto di oltre 50 nomi eccellenti collegati all’esecutivo, tra i quali i figli dei due ministri dimissionari che sarebbero loro stessi nel mirino degli inquirenti. Sono accusati da un faccendiere di avere intascato bustarelle per decine di milioni di euro.

Nella guerra tra potere politico e giustizia, il governo ha silurato i vertici della polizia vicini alla confraternita Islamica del predicatore Fetullah Gulen, l’ex alleato di Erdogan, ritenuto il manovratore della Mani Pulite turca. Il premier parla di complotto internazionale e accusa gli Stati Uniti.

Fra ‘erdoganiani’ e ‘gulenisti’, molto influenti in magistratura, è ormai scontro aperto.