ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Premier ucraino a Mosca. "Prestito russo, toccasana per nostra economia"

Lettura in corso:

Premier ucraino a Mosca. "Prestito russo, toccasana per nostra economia"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier ucraino Mikola Azarov è a Mosca. Kiev ha ricevuto dalla Russia tre miliardi di dollari, prima tranche del piano di salvataggio concordato con la Russia la settimana scorsa e contestato dalle opposizioni pro-Unione Europea.

“Per noi è un elemento stabilizzante”, ha detto Azarov, “grazie all’accordo con Mosca abbiamo migliorato la difficile situazione economica in cui eravamo”.

Secondo un comunicato del governo ucraino, la Banca
centrale ha ricevuto la prima tranche del prestito accordato dalla Russia. Secondo l’accordo, Mosca deve investire 15 miliardi di dollari in titoli di debito pubblico ucraino. La Russia ha anche concesso uno sconto del 30% sulle forniture di gas a Kiev.

L’annuncio in occasione della partecipazione di Azarov al Consiglio supremo economico eurasiatico, che comprende l’Unione doganale e lo Spazio economico comune. Parole che non piacciono all’opposizione ucraina che continua a protestare e che critica le condizioni dell’investimento russo con un prestito a interesse del 5%.