ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ecco come abbattere i costi del roaming

Lettura in corso:

Ecco come abbattere i costi del roaming

Dimensioni di testo Aa Aa

Una start up israeliana cerca di eliminare una paura che attanaglia i viaggiatori internazionali sugli enormi costi del roaming internazionale quando dall’estero si chiama casa propria. Cell Buddy punta a trasformare il tuo smartphone in un telefono con linea locale assegnandogli un nuovo numero. I viaggiatori possono scegliere tra molteplici piani tariffari per le chiamate e per il traffico dati. Il risultato è quello di pagare costi locali evitando le salate tasse imposte dall’operatore nazionale.

EREZ DORON, VICE PRESIDENTE DI CELL BUDDY: “Questa è la nostra applicazione: diciamo che siamo appena sbarcati per esempio in Francia, allora apriamo l’applicazione e clicchiamo sui possibili operatori con le loro tariffe. Scegliamo l’opzione per una settimana, e poi selezioniamo l’operatore. Per ogni operatore possiamo anche leggere i commenti sui diversi tipi di servizi offerti. Una volta pagato, l’acquisto viene confermato, si installa la nostra carta SIM universale e si puo’ tranquillamente cominciare a chiamare”.

La tecnologia è stata sviluppata in questo laboratorio di Tel Aviv. Per adoperare il servizio Buddy chiede 60 dollari l’anno oppure 5 dollari al giorno. Va pero’ detto che la SIM Buddy funziona solo con cellulari sbloccati e quindi non legati ad operatori nazionali. Questo servizio sarà disponibile dal prossimo anno.