ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rep. Centrafricana: ONU lancia allerta umanitaria

Lettura in corso:

Rep. Centrafricana: ONU lancia allerta umanitaria

Dimensioni di testo Aa Aa

È allerta umanitaria nella Repubblica Centrafricana: le Nazioni Unite temono che centinaia di migliaia di persone, circa un quarto della popolazione, possano soffrire la fame. Dei poco più di cinque milioni di abitanti, la metà sono bambini, e già seicentomila persone hanno dovuto fuggire dalle loro case. Non sanno dove andare, nessun posto è sicuro, per via degli scontri tra milizie cristiane e musulmane e delle esazioni di entrambe.

“Non è certo finita. Lo sappiamo che non è finita, questa situazione. Non stiamo bene, noi”

“Non c‘è nessuno che possa garantire la nostra sicurezza qui. Vorremmo poter andare laggiù, ma c‘è un’insicurezza totale. Ci sono le milizie islamiche. Tra di noi ci sono dei musulmani, ma nessuno può vivere così”

Le truppe francesi, alle quali si stanno aggiungendo dei contingenti africani, hanno il compito di disarmare le milizie in ambito urbano. Ma nella stessa capitale Bangui, il Programma Alimentare Mondiale ha dovuto interrompere la distribuzione di aiuti, perché attaccato da banditi.