ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile. Bachelet stravince presidenziali. Astensionismo record al 59%

Lettura in corso:

Cile. Bachelet stravince presidenziali. Astensionismo record al 59%

Dimensioni di testo Aa Aa

Michelle Bachelet vince senza sorprese il suo secondo mandato come Presidente del Cile. Un risultato atteso benchè al di sopra delle aspettative della vigilia: il 63% delle preferenze per la socialista che ritorna alla guida del Paese come successore del conservatore Sebastian Pinera, riporta la sinistra al governo e torna ad essere la quarta donna Capo di Stato in America Latina.

“La vittoria in questa giornata non è personale: è un sogno collettivo che trionfa, é la vostra voce che abbiamo sentito per tutti questi mesi in Cile che trionfa, è la voce dei cittadini che in questi anni hanno manifestato per le strade esprimendo con fermezza le loro richieste e hanno indicato la direzione di un nuovo cammino per il nostro Paese”.

Evelyn Matthei si è congratulata per la vittoria con Bachelet. Un augurio che ricorda quanto abbia di simbolico la vittoria della figlia di Alberto Bachelet, morto sotto tortura durante la dittatura di Pinochet. Dittatura alla quale si allineò il padre della Matthei, Fernando.

È tuttavia una vittoria dimezzata se si guarda al tasso di partecipazione, il più basso mai registrato:l’astensionismo ha superato il 59%.