ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kiev si prapara a una nuova prova di forza tra manifestanti

Lettura in corso:

Kiev si prapara a una nuova prova di forza tra manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Kiev si prepara a un’altra prova di forza tra sostenitori e oppositori del governo. Il Partito delle Regioni di Viktor Yanukovich ha già iniziato a radunare i suoi simpatizzanti per contrastare la mobilitazione di massa prevista domani a Maidan.

Lo fa nella vicina piazza dell’Europa. Quell’Europa che ha scatenato la protesta di quanti chiedono al Presidente di andarsene, accusandolo di volere svendere l’Ucraina alla Russia. “Credo che domani vi sarà più di un milione di persone – dice un manifestante -. La scorsa domenica ero qui ed eravamo in tanti, non si riusciva a camminare, è bello”.

Nella tavola rotonda con l’opposizione, Yanukovich non è andato tanto oltre la promessa di amnistia per i manifestanti incarcerati in queste settimane di disordini. Ora si attende di vedere quanto accadrà martedì nel corso della visita a Mosca.

Bruxelles chiede all’Ucraina di impegnarsi in modo chiaro sul cammino europeo. Il presidente russo Vladimir Putin – accusato dall’Europa di esercitare pressioni su Kiev – esalta i vantaggi economici di una ipotetica entrata dell’Ucraina nella sua unione doganale.