ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: giustiziato per tradimento lo zio del leader Kim Jong-un

Lettura in corso:

Corea del Nord: giustiziato per tradimento lo zio del leader Kim Jong-un

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata eseguita la condanna a morte di Jang Song-Thaek, ex secondo uomo più potente del regime nord-coreano, nonché zio del leader Kim Jong-un e suo mentore nell’ascesa politica, dopo la morte del “Caro Leader” Kim Jong-il.

Un tribunale militare lo ha riconosciuto colpevole di tradimento e sovversione, oltre che di corruzione e peculato.

Un’esecuzione lampo. Il 9 dicembre scorso la televisione pubblica aveva mostrato delle immagini in cui l’uomo veniva tratto in arresto, durante una sessione dell’Ufficio politico del comitato centrale del Partito dei lavoratori.

Ad agosto era stata giustiziata un’altra persona vicina a Kim Jong-un: la ex fidanzata Hyon Song-wol.