ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yanukovich annuncia una delegazione ucraina pronta a partire per Bruxelles

Lettura in corso:

Yanukovich annuncia una delegazione ucraina pronta a partire per Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Il futuro dell’Ucraina non può prescindere dalla Russia. Viktor Yanukovich lo dice chiaramente durante l’incontro con tre suoi predecessori organizzato per cercare di uscire dalla crisi.

Incontro al quale non ha però partecipato l’opposizione. Non è chiaro se sarà presente al nuovo vertice programmato per oggi pomeriggio. “Sono profondamente contrario all’idea di contrapporre i rapporti con l’Europa a favore di quelli con la Russia e viceversa – ha detto Yanukovich -. Dobbiamo trovare un modo per riunirci. L’Europa dormirà in pace e al caldo se l’Ucraina intrattiene buone relazioni con la Russia, se non vi sono conflitti come quelli del gas”.

L’accordo di associazione con l’Unione europea potrebbe essere firmato in primavera – ha detto anche Yanukovich – attorniato da Leonid Kravchuk, Leonid Kuchma e Viktor Yushchenko: “Credo che il governo non utilizzerà la forza – ha detto Yushenko -. Credo che il governo – anche se con difficoltà – cercherà il dialogo. Ora è necessario aggiungere energia politica. Maidan non può continuare per sempre, non può avere la stessa intensità di domenica”.

Intanto il partito della leader dell’opposizione – in carcere – Iulia Timoshenko, annuncia un imminente intervento della polizia a Maidan – fulcro della protesta.