ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: bagarre tra deputati su risoluzione pro-manifestanti ucraini

Lettura in corso:

Georgia: bagarre tra deputati su risoluzione pro-manifestanti ucraini

Dimensioni di testo Aa Aa

Il partito di governo in Georgia si oppone a una dichiarazione di solidarietà per i manifestanti ucraini. Fino alla bagarre. Un esponente di “sogno georgiano” ha lasciato il proprio seggio per colpire con un calcio alle gambe un parlamentare del “movimento nazionale”, ministro dell’Interno sotto Saakashvili, che aveva proposto l’adozione di una risoluzione a sostegno dell’opposizione al governo di Kiev. Ne è seguita una rissa tra deputati.

A inizio settimana l’ex presidente Saakashvili aveva definito un “suicidio” la rinuncia dell’Ucraina agli accordi con l’Unione Europea. Tiblisi ha rinsaldato i rapporti con la Russia dopo la vittoria di sogno georgiano del miliardario Bidzina Ivanishvili alle legislative dello scorso anno e alle presidenziali che due mesi fa hanno portato al potere Giorgi Margvelashvili.