ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia. Bozza per vietare uso smartphone stranieri per membri Duma

Lettura in corso:

Russia. Bozza per vietare uso smartphone stranieri per membri Duma

Dimensioni di testo Aa Aa

In Russia la Duma potrebbe vietare ai suoi deputati l’uso di telefoni cellulari e smartphone prodotti all’estero. Un ulteriore passo verso forme di protezionimo e nel quadro di un approccio da guerra fredda. La motivazione principale sarebbe infatti il rischio di spionaggio.

“Per ragioni di sicurezza è meglio usare marche nostrane. Perchè per gli smartphon prodotti all’estero il server e i centri operativi sono all’estero. È molto facile intercettare ed archiviare le conversazioni. E dopo tutto i membri del Parlamento rappresentano il massimo potere dello Stato”.

Un argomento grossolano oltre che tecnicamente infondato quello di Vladimir Zihirinovsky, leader del partito della destra nazionalista Ldpr: le comunicazioni di telefonia mobile sono gestite normalmente da server interni allo Stato da cui partono le chiamate. La bozza, che arriva in contemporanea con il lancio di uno smartphone di fabbricazione russa, non è ancora stata presentata in Parlamento.