ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rep. Centrafricana: uccisi due soldati francesi, Hollande atteso a Bangui

Lettura in corso:

Rep. Centrafricana: uccisi due soldati francesi, Hollande atteso a Bangui

Dimensioni di testo Aa Aa

Due soldati francesi sono stati uccisi nella Repubblica Centrafricana. Sono le prime vittime della missione di disarmo dei ribelli islamici dell’ex gruppo Seleka che ha rovesciato, in marzo, il Presidente François Bozizé.

La missione appare più difficile del previsto, perché i miliziani hanno smesso le uniformi e si confondono tra la popolazione nella capitale Bangui, dove è atteso il Presidente francese François Hollande, di ritorno dal suo viaggio in Sudafrica.

Gli Stati Unti hanno offerto aiuto logistico: i loro aerei trasporteranno le truppe dell’Unione Africana.

Le violenze hanno provocato oltre 400 morti nel solo mese di dicembre, ma molte vittime sono state sepolte in fosse comuni e sono escluse dai conteggi.

I militari francesi devono anche fermare i tentativi di rappresaglia contro i musulmani: una moschea è stata data alle fiamme dalla milizia cristiana fedele all’ex Presidente.