ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, l'opposizione chiede al presidente di sciogliere il governo

Lettura in corso:

Ucraina, l'opposizione chiede al presidente di sciogliere il governo

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione ucraina resta mobilitata a Kiev, anche se il parlamento ha respinto una mozione di sfiducia contro il governo, ritenuto responsabile per la mancata firma di un accordo di associazione con l’Unione europea e per la dura repressione delle manifestazioni di protesta.

Decine di migliaia di persone si sono riunite in Piazza dell’Indipendenza, luogo simbolo della Rivoluzione arancione del 2004, scandendo slogan contro il governo di cui reclamano le dimissioni.

“Speriamo di spuntarla in tempi brevi, ma sembra che non sarà così facile”, afferma un manifestante, che aggiunge: “Resteremo mobilitati tutto il tempo necessario a vincere questa battaglia”.

Un’altra attivista rilancia: “Abbiamo chiesto al presidente di sciogliere il governo, ma non accetterà perché è un codardo. Se fosse un buon capo dello Stato, chiederebbe perdono per tutti i ragazzi che sono stati picchiati a sangue dalle forze speciali della polizia”.

A dispetto della tensione, la protesta è stata pacifica, grazie anche ai cordoni di sicurezza organizzati dagli stessi manifestanti per evitare ogni contatto con le forze dell’ordine e impedire che si riproponessero gli scontri avvenuti nel fine settimana.

La corrispondente di euronews a Kiev, Maria Korenyuk, afferma che “solo una minoranza degli attivisti ritiene che il presidente Yanukovich, attualmente in visita ufficiale in Cina, accetterà di far dimettere il governo. Quanto al primo ministro, ha già annunciato un rimpasto, ma nessuno sa quali cambiamenti abbia in mente”.