ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La privacy in primo piano nell'agenda del Parlamento

Lettura in corso:

La privacy in primo piano nell'agenda del Parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento europeo denuncia lacune nella protezione della privacy dei cittadini e chiede ai ministri degli interni europei che si riuniranno giovedi’ una rapida appprovazione del nuovo pacchetto sui dati.

“La questione della protezione dei dati in questi giorni dovrebbe essere sempre all’ordine degli giorno, perché è importante – dice il deputato conservatore Axel Voss, perché siamo indietro rispetto ai progressi della tecnologia, e perché abbiamo bisogno di trovare delle risposte. E prima il consiglio dei ministri affronterà questa questione, meglio sarà”

Lo scandalo dello spionaggio americano ai danni degli europei rivelato da Edward Snowden ha sottolineato l’urgenza di aggiornare la legislazione europea in vigore che risale al 1995.

Spiega il deputato tedesco Axel Voss: “Vogliamo rafforzare i diritti de cittadini, affinché siano piu’ informati sulla questione, affinché possano chiedere di negare o correggere l’accesso a dati già comunicati”

L’obiettivo è di arrivare all’approvazione delle nuove misure entro primavera, quando terminerà la legislatura.