ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. I "50 saggi" approvano bozza nuova Costituzione

Lettura in corso:

Egitto. I "50 saggi" approvano bozza nuova Costituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

La bozza c‘è, ora bisogna sottoporla a referendum. In Egitto il Comitato dei “50 saggi” incaricati di rivedere il testo della nuova Costituzione ha approvato la bozza della Carta Fondamentale. Il Comitato, presieduto da Amr Moussa e nominato dal governo diretto de facto dalle forze armate, dovrà ora sottoporre il testo al Capo di Stato ad interim Adly Mansour prima del referendum popolare, che dovrebbe tenersi tra fine dicembre e inizio gennaio al più tardi.

“Dopo una serie di negoziati durati circa due mesi” dice il nostro corrispondente al Cair Mohammed Shaikhibrahim “i 50 membri della Commissione hanno approvato il testo con i nuovi emendamenti. Ma quel che resta da vedere è quando la Carta sarà presentata agli elettori egiziani ai quali spetta l’ultima parola”.

Il voto del Comitato dei saggi è il passaggio più importante nel piano per la restituzione dei poteri alle istituzioni civili dopo la destituzione del Presidente Mohamed Morsi, in luglio.

Un passaggio avvenuto tuttavia in un contesto di perenne tensione: ieri le forze dell’ordine hanno dispero una manifestazione di studenti che denunciava un colpo di Stato e chiedeva il ritorno di Morsi. Oltre 2.000 persone che hanno protestato nel luogo simbolo della rivolta egiziana: la piazza Tahrir.