ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scozia in lutto per gli otto morti dell'elicottero caduto a Glasgow

Lettura in corso:

Scozia in lutto per gli otto morti dell'elicottero caduto a Glasgow

Dimensioni di testo Aa Aa

La Scozia è in lacrime per le vittime dello schianto di un elicottero su un pub di Glasgow.

Il bilancio resta fermo a otto morti, tre a bordo del velivolo e altre cinque tra gli avventori del locale. Inoltre, si contano almeno 14 feriti di una certa gravità.

Resta il mistero sulle cause della tragedia. L’elicottero precipitato era già stato preso in esame per sospette lacune nei sistemi di sicurezza.

Tra coloro che hanno perso la vita, il primo a essere identificato è stato Gary Arthur, di 48 anni, cliente abituale del locale. Locale che per il quartiere era una specie di luogo familiare:

“Frequentavo il pub con gli amici per bere qualcosa e sentire musica dal vivo. Ieri sera ero a casa e mi hanno mandato un messaggio che parlava di un elicottero precipitato sopra il locale, ma ero convinto fosse uno scherzo”.

“Sono rimasta sconvolta, mai successo niente del genere… C‘è chi era uscito per una serata e non è più tornato a casa”.

Al momento dell’incidente almeno 120 persone stavano seguendo il concerto dal vivo.

Secondo i testimoni il velivolo è piombato al suolo come una pietra, senza incendiarsi o esplodere.