ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: caso Taubira, migliaia in piazza contro "deriva razzista"


Francia

Francia: caso Taubira, migliaia in piazza contro "deriva razzista"

Francesi in piazza contro la deriva razzista. Sulla scia dell’indignazione suscitata dai recenti attacchi nei confronti del ministro per la Giustizia, Christiane Taubira, paragonata a una scimmia da una deputata dell’estrema destra, migliaia di persone sono scese in piazza in tutta la Francia.

Soltanto a Parigi hanno partecipato all’iniziativa almeno 25.000 dimostranti.

“Le posizioni razziste sono sempre più diffuse e sono diventate un luogo comune nelle ultime settimane. Abbiamo sentito cose che non possono essere tollerate – sostiene il segretario del partito Socialista, Harlem Désir – Abbiamo visto le prime pagine dei giornali di estrema destra comparare il ministro della Giustizia Christiane Taubira ad una scimmia, abbiamo visto dei bambini manipolati che mostravano delle banane al passaggio del ministro”.

Il caso Taubira non sembra essere isolato. La Commissione Nazionale per i Diritti dell’Uomo ha riscontrato un aumento degli episodi di razzismo del 23% nell’ultimo anno.

“Credo che il razzismo in Francia sia un problema da molto tempo e che si sprechino tante parole – dice una giovane manifestante – Siamo qui per riprenderci il nostro spazio e per dire che ci opponiamo a questa ideologia che osa esprimersi pubblicamente”.

L’Egalité transalpina vive una profonda crisi: il 7% dei francesi si dichiara razzista, ma a stupire è il dato che il 47% della popolazione ammette di essere un po’ razzista.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Ad Atene Alba Dorata e antifascisti in piazza, polizia vieta cortei