ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, camionisti in agitazione contro l'ecotassa

Lettura in corso:

Francia, camionisti in agitazione contro l'ecotassa

Dimensioni di testo Aa Aa

Non accenna a placarsi in Francia la mobilitazione degli autotrasportatori, che intendono scongiurare il varo di una ecotassa decisa da Sarkozy e non cancellata da Hoillande.

In molti dipartimenti del paese blocchi stradali o cortei a passo d’uomo stanno creando seri disagi alla circolazione.

Per le associazioni di categoria la sospensione dell’entrata in vigore della tassa, disposta dal primo ministro Ayrault, non basta.

“Sospendere la tassa non vuol dire niente, visto che le società autorizzate a registrarla continuano a proporre ai trasportatori di pagare l’abbonamento”.

“Troppi oneri sociali in Francia, troppa fiscalità. Una tassa in più è una tassa di troppo”.

La vicenda della ecotassa sta anche dividendo le forze di governo. Il primo ministro esclude di introdurla prima del 2015, mentre il gruppo socialista chiede di istituire una commissione parlamentare prima di assumere altre decisioni.

Nel frattempo, per le strade di Francia si continueranno a subire disagi, già a partire da questo fine settimana.