ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue, al via summit di Vilnius con repubbliche dell'est: delusione per Ucraina

Lettura in corso:

Ue, al via summit di Vilnius con repubbliche dell'est: delusione per Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Calcio di inizio a Vilnius, in Lituania, del vertice tra i dirigenti dell’Unione europea e quelli dei paesi ai confini orientali del blocco: un appuntamento che ha incassato un fallimento ancor prima di iniziare, dal momento che il presidente ucraino ha rinunciato all’ultimo momento a firmare un accordo di associazione e libero scambio con Bruxelles.

La formalizzazione di questa intesa, risultato di anni di negoziati, avrebbe dovuto essere il fulcro del summit. Ma il presidente ucraino Yanukovich, in un evidente tentativo di non scontentare Mosca, ha preferito declinare l’offerta europea, probabilemente allettato dalla promessa russa di condizioni privilegiate per la fornitura di gas.

Dall’ospedale in cui è ricoverata, la leader dell’opposizione ucraina, Yulia Timoshenko, non smette di sperare in un ripensamento di Yanukovich e, se questo avvenisse, ha chiesto ai leader europei di firmare l’accordo con Kiev anche se non si troverà un compromesso sulla sua liberazione.

Il summit permetterà anche a Moldova e Georgia di intraprendere un percorso che potrebbe preludere alla firma di un trattato di associazione con Bruxelles nell’arco di tempo di un anno.