ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Filippine: una ricostruzione che durerà 10 anni

Lettura in corso:

Filippine: una ricostruzione che durerà 10 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Serve un drone aereo per avere un’idea della devastazione prodotta nelle Filippine dal ciclone Hayan.

I dati ufficiali parlano di 5500 vittime, ma i feriti sono molti di più di quelli ammessi all’inizio: oltre 26.000. Ancora migliaia i dispersi ed esperti internazionali arrivano ad affermare che la completa ricostruzione potrebbe durare una decade.

La maggior parte delle nuove vittime, sono state ritrovate sulle isole di Leyte e di Samar e nella sfortunata municipalità di Tacloban come ammette un tecnico: “Spesso i morti sono in zone inaccessibili. e dobbiamo industriarci per recuperare i corpi”.

Hayan ha colpito le regioni centrali delle Filippine l’8 novembre, lasciando una scia di devastazione senza precedenti. Era stata prevista l’azione di pioggia e del vento. Non quella di onde sollevate da raffiche superiori ai 300 chilometri orari.

Ufficialmente nove milioni di abitanti sono stati interessati dall’evento, ma l’onu porta la cifra a 13 milioni. Oltre quattro milioni i senzatetto.

I danni potrebbero superare i 4,5 miliardi di euro. Le conseguenze su agricoltura e pesca nazionali dureranno a lungo e il Paese fa i conti con i propri limiti di strutture e fondi, ma anche con le difficoltà della ricostruzione.

  • Philippines after Haiyan

    Tacloban. Anadolu agency

  • Tacloban. Anadolu agency

  • Tacloban. Anadolu agency

  • Tacloban. Anadolu agency

  • Tacloban. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children

  • Dumalog. Anadolu/ Save the Children