ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: un muro contro gli immigrati

Lettura in corso:

Bulgaria: un muro contro gli immigrati

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa assiste impotente alla costruzione di un nuovo muro in uno dei suoi Paesi membri. La Bulgaria infatti ha deciso di innalzare una barriera di cemento armato e filo spinato lunga 33 chilometri nella regione montuosa di Elhovo, nei pressi del confine con la Turchia. Il muro ha lo scopo di bloccare l’afflusso di siriani in fuga dalla guerra che devasta il loro Paese.

“Al momento – dice Angel Naidenov, ministro degli Esteri bulgaro – con l’aumentata presenza della polizia, così come con la presenza sul territorio di unità dell’esercito, la quantità di transiti illegali attraverso i confini bulgari è diminuita significativamente”.

Quest’anno sono stati circa diecimila i migranti arrivati in Bulgaria attraverso quel confine. Secondo un sondaggio l’83% dei bulgari giudica i rifugiati un rischio per la sicurezza nazionale. Il muro costerà più di tre milioni di euro e, secondo le Nazioni Unite, sarà soltanto controproducente.