ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste in Slovacchia dopo elezione leader destra neo-nazista

Lettura in corso:

Proteste in Slovacchia dopo elezione leader destra neo-nazista

Dimensioni di testo Aa Aa

La Slovacchia centrale si mobilita contro la montata della destra neonazista di Marian Kotleba. Aumenta la protesta dopo l’elezione nella giunta regionale di Banska Bystrica del leader della destra nazionalista al ballottaggio questo fine settimana. Il partito “La Nostra Slovacchia” è noto in particolare per gli attacchi alla minoranza Rom per la quale intende cancellare contributi e vantaggi sociali.

“In tanti sono rimasti sorpresi che una cosa del genere sia potuta accadere nel Ventunesimo secolo. Ma adesso ci siamo svegliati dal sogno e dobbiamo fare i conti con questa realtà” dice uno studente che partecipa alla protesta.

La regione di Basnka Bystrica ha una forte concentrazione di popolazione Rom che rappresenta il 9% dei 5 milioni e mezzo di abitanti della Slovacchia. Il nostro inviato Bàrtfai Gergely:

“La Slovacchia è una repubblica indipendente da 20 anni ma finora non è riuscita a trovare una soluzione alle difficoltà della minoranza Rom appianando una situazione di disagio sociale. Ecco perchè molti interpretano la vittoria di Marian Kotleba come una sconfitta dell’intera classe politica. Bártfai Gergely, Euronews, Banská Bystrica, in Slovacchia”.