ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Apple compra PrimeSense e sfida Microsoft nei sensori di movimento

Lettura in corso:

Apple compra PrimeSense e sfida Microsoft nei sensori di movimento

Dimensioni di testo Aa Aa

Apple vuole fare movimento. La casa di Cupertino ha confermato le indiscrezioni sull’acquisto di PrimeSense, azienda israeliana specializzata nei sensori di moto.

Circa 266 milioni di euro. È questo il prezzo indicato per l’affare dai media di Tel Aviv, i quali non hanno mancato di sottolineare il ruolo avuto da PrimeSense nella creazione della periferica Kinect di Microsoft.

Certo, dai tempi della versione per l’Xbox 360 la casa di Redmond è passata a produrre tale tecnologia in casa propria.

Ma PrimeSense non è rimasta ferma, sviluppando modelli così piccoli da poter essere inseriti in uno smartphone. Così, la domanda diventa: quale futuro gadget di Apple capterà i nostri movimenti?