ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare: l'Iran vuole nel testo dell'accordo il diritto all'arricchimento dell'uranio

Lettura in corso:

Nucleare: l'Iran vuole nel testo dell'accordo il diritto all'arricchimento dell'uranio

Dimensioni di testo Aa Aa

Qualche progresso c‘è ma molte divergenze restano. È quanto sostengono da Ginevra i negoziatori iraniani nel terzo giorno di colloqui con i rappresentanti dei 5 membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania. Sul tavolo sempre il dossier del programma nucleare di Teheran.

In mattinata il capo della diplomazia europea Catherine Ashton ha incontrato il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif. A loro spetta il compito di avvicinare le posizioni per tentare un accordo provvisorio. I motivi di frizione sono legati soprattutto alla richiesta dell’Iran di inserire nel testo il diritto all’arricchimento dell’uranio.

Intanto c‘è chi ipotizza l’arrivo sul lago Lemano del segretario di Stato americano John Kerry e dei ministri degli Esteri delle altre cinque potenze per provare a sbloccare la situazione.

Fariba Mavaddat, euronews: “Qui il clima è sempre positivo. Una fonte interna alla delegazione iraniana ci ha confidato che stamattina i negoziati sono andati bene e che i colloqui potrebbero durare un giorno in più”.