ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica: crollo centro commerciale, un mese fa ingiunzione per fermare lavori

Lettura in corso:

Sudafrica: crollo centro commerciale, un mese fa ingiunzione per fermare lavori

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno due morti, oltre 20 feriti e una cinquantina di persone ancora intrappolate tra le macerie. È il bilancio del crollo di un centro commerciale in costruzione vicino Durban, in Sudafrica.

La maggior parte di coloro che si trovano ancora all’interno dell’edificio crollato – riferisce la polizia – sono operai. Sul posto ci sono almeno 200 persone tra poliziotti, vigili del fuoco e soccorritori. Per cercare i superstiti vengono impiegati cani e fibre ottiche. I pompieri stanno anche cercando di stabilizzare le parti del centro commerciale ancora in piedi per evitare nuovi crolli.

La struttura era in costruzione a Tongaat, località a nord di Durban sulla costa orientale sudafricana.

Le autorità regionali avevano emesso, un mese fa, un’ingiunzione per fermare i lavori del centro commerciale perchè la compagnia costruttrice non avrebbe rispettato alcuni aspetti della normativa di legge. Ma lo stop, di fatto, era stato ignorato.