ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: vittime a Baghdad e Suleymania

Lettura in corso:

Iraq: vittime a Baghdad e Suleymania

Dimensioni di testo Aa Aa

Sette esplosioni hanno scosso questa mattina Baghdad, uccidendo almeno 24 persone e ferendone una settantina.
Colpite soprattutto zone sciite, ma un’autobomba è esplosa anche nel quartiere di Adhamiyah, a maggioranza sunnita.

Gli attentati, non ancora rivendicati, giungono solo tre giorni dopo un’altra serie di attacchi che ha provocato 21 vittime nella capitale.

Dal nord del Paese arriva invece la notizia dell’uccisione a Suleymania del capo delle guardie del Presidente iracheno Jalal Talabani.

Il conflitto interno, mai sopito, si è riacutizzato negli ultimi mesi, anche a causa del coinvolgimento di alcune fazioni nella guerra in Siria.
Da aprile, in Iraq, oltre 5000 persone sono state uccise.

Il mese scorso le vittime sono state quasi mille, secondo le Nazioni Unite, che chiedono ai leader politici di cooperare per porre fine alla violenza.