ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greenpeace: 17 difensori dell'Artico liberati su cauzione in Russia

Lettura in corso:

Greenpeace: 17 difensori dell'Artico liberati su cauzione in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche il capitano dell’Arctic Sunrise tra gli attivisti di Greenpeace che saranno rilasciati su cauzione. La giustizia russa ha deciso di liberare lo statunitense Peter Willcox, assieme a due militanti olandesi e due britannici.

In totale sono 17, visto che tra lunedì e martedì il provvedimento aveva riguardato 12 membri dell’equipaggio tra cui l’italiano Cristian d’Alessandro.

Greenpeace, che ha cominciato a pagare le cauzioni, 45 mila euro a testa, ritiene che non saranno liberi prima del fine settimana. L’ipotesi più probabile è che il tribunale imponga loro il soggiorno obbligatorio a San Pietroburgo.
L’accusa di hooliganismo dunque resta: i 30 membri dell’Arctic Surnise – 28 attivisti e due giornalisti – rischiano fino a 7 anni, per aver tentato di salire su una piattaforma petrolifera di Gazprom.

Nei dintorni delle fermate della metropolitana a Mosca e San Pietroburgo, diversi sit-in dell’associazione ambientalista chiedono la liberazione definitiva e la cancellazione delle accuse.