ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Filippine: in migliaia attendono ancora i soccorsi


Filippine

Filippine: in migliaia attendono ancora i soccorsi

Nelle Filippine, a dieci giorni dal tifone, almeno 600 mila persone sono ancora in attesa di soccorso. Mancano acqua e alimentari, distribuiti per il momento nella zone piú remote con l’intervento degli elicotteri.

Nell’est del paese, come la provincia di Samar, gli aiuti non sono ancora arrivati.
Dove possono gli abitanti scrivono su dei teloni messaggi di aiuto per i soccorritori che sorvolano l’area.

“Qui siamo ancora in difficoltà – spiega una cittadina di Tacloban – e in piú non sappiamo niente di alcuni miei famigliari, scomparsi ormai da giorni. Non abbiamo nessuna notizia, non sappiamo dove si trovano”.

Al dramma della carenza di cibo si somma la lista dei dispersi. Sono oltre
1,180 le persone che mancano all’appello. Una lista che potrebbe allungarsi soprattutto una volta raggiunte le comunità ancora totalmente isolate.

Il tifone che ha ucciso oltre 3,900 persone, ha devastato al suo passaggio tutti i campi coltivati. Per non perdersi d’animo, come a Tablocan, in molti sono scesi per strada con solo una frase “Ce la faremo”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Libano, esplosione vicino ambasciata Iran