ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I Black Sabbath trionfano con Ozzy ai Classic rock awards

Lettura in corso:

I Black Sabbath trionfano con Ozzy ai Classic rock awards

Dimensioni di testo Aa Aa

Le “reunion” non sono sempre insipide minestre riscaldate. Lo dimostra il trionfo dei Black Sabbath all’edizione di quest’anno dei Classic rock awards, tenutasi a Londra.

La band tornata a essere di Ozzy Osburne nel 2011 ha vinto il premio di “leggenda vivente”, ma anche per il nuovo album “13” e per l’evento dell’anno. Nel ricevere i premi, la leggenda dell’heavy metal non ha deluso in fatto di ironia nera: “Sono molto contento di essere vivo per ricevere questo premio. Nel corso degli anni mi sono dato da fare per farmi fuori, tra tutte le droghe e gli alcolici che ho assunto. Non so davvero cosa dire. Questo per noi è stato un anno incredibile. Grazie mille e che Dio vi benedica”.

C‘è lo zampino di Ozzy anche nel premio “Metal guru”, andato al suo ex chitarrista, al quale diede un mai chiarito benservito nel 2009, e fondatore dei Black label society, Zakk Wylde, che alla cerimonia londinese ha abbandonato le corde per i tasti.

Lo “showmen award” è andato ai Darkness. La band dei fratelli Hawkins è tornata in piena attività nel 2012 e ha già in cantiere un nuovo disco per il 2014.

“Era da tanto che non vincevamo un premio è questo è il più speciale di tutti, giusto ragazzi?” ha detto dal palco Justin Hawkins, rivolgendosi agli altri membri del gruppo.

Premiati anche, tra gli altri, i Rolling Stones, come miglior band, i Fleetwod Mac, per il 35mo anniversario del loro disco “Rumours” e i Led Zeppelin per il film concerto “Celebration day”, i “Temperance movement” come band emergente.