ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo Rabin, Hollande omaggia Arafat. Il presidente francese ora atteso alla Knesset

Lettura in corso:

Dopo Rabin, Hollande omaggia Arafat. Il presidente francese ora atteso alla Knesset

Dimensioni di testo Aa Aa

Accolto dal presidente palestinese Mahmoud Abbas, François Hollande prosegue a Ramallah la sua prima visita in Medio Oriente da numero uno dell’Eliseo.

All’indomani del raccoglimento sulla tomba del presidente israeliano Rabin Hollande riserva le stesse attenzioni anche alla controparte palestinese, deponendo una corona di fiori al mausoleo di Yasser Arafat, lo storico leader dell’OLP, per far luce sulla cui morte proprio ieri Abbas aveva chiesto l’istituzione di una commissione d’inchiesta internazionale.

Appena poche ore prima la fitta maratona di atti simbolici aveva portato il presidente francese al memoriale dell’Olocausto Yed Vashem. Al termine della visita, Hollande aveva parlato di “indefettibile sostegno” allo stato ebraico e di “insufficienti progressi” sul fronte del nucleare iraniano.

Lo stop all’arricchimento dell’uranio al 20% e la supervisione internazionale degli impianti di Teheran i principali punti di un auspicato “accordo ponte”, di cui ha fatto accenno alla delegazione israeliana, in attesa di intervenire oggi alla Knesset.