ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

All'Airshow di Dubai si incrociano le rotte di Boeing e Airbus

Lettura in corso:

All'Airshow di Dubai si incrociano le rotte di Boeing e Airbus

Dimensioni di testo Aa Aa

Con un volo della pattuglia acrobatica il settore dell’aviazione civile festeggia uno degli eventi più caldi della stagione.

Benvenuti all’Airshow di Dubai, dove, in un solo giorno, gli eterni rivali Airbus e Boing hanno messo nel loro piano di volo ordini per 150 miliardi di dollari.

Un indicatore di quanto intenda volare alto la regione del Golfo nel tentativo di rubare passeggeri alle stagnanti economie occidentali.

“In questa parte del mondo i Paesi e i governi hanno investito pesantemente in termini di infrastrutture”, commenta Randy Tinseth di Boeing.

“Ci sono grandi aeroporti, molti duty free, e le persone hanno tanti modi per andare e venire dalla regione. È un’opportunità enorme per noi e per le compagnie aeree della regione”, conclude.

Ma per qualcuno che sale di quota c‘è sempre qualcun altro che scende: in questo caso sono i fornitori di componenti occidentali.

Sia Boeing che Airbus hanno infatti ricambiato il favore agli emiri, firmando accordi per l’acquisto di materiali a vantaggio dei fondi sovrani, in particolare quello di Abu Dhabi, Mubadala.