ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Storico incontro tra Erdogan e Barzani

Lettura in corso:

Storico incontro tra Erdogan e Barzani

Dimensioni di testo Aa Aa

Giornata storica quella di sabato 16 novembre, che ha visto stringersi la mano Recep Tayyip Erdogan e il presidente del Kurdistan iracheno Masoud Barzani, invitato dal primo ministro turco a Diyarbakir, città a maggioranza curda del sud est.

Assieme a loro Ibrahim Tatlises e Sivan Perwer, cantanti curdi che hanno suggellato l’avvenimento con una performance, seguita da migliaia di persone accorse in occasione dell’incontro.

Una mossa coerente col percorso di disgelo intrapreso dal governo di Ankara, dopo oltre trent’anni di braccio di ferro con i curdi. Il premier turco ha addirittura pronunciato per la prima volta la parola Kurdistan, territorio diviso tra Iran, Iraq, Turchia e Siria, occupato da una stessa etnia sempre alla ricerca di un’autonomia, ma sovente represso dai governi centrali.

La strategia recente di Erdogan, di pacificazione anche con il Pkk, il partito curdo della lotta armata, discende dall’andamento del conflitto siriano, che ha consegnato ai curdi di quel Paese ampie aree a ridosso del confine con la Turchia.