ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile alle urne per il dopo-Pinera, Bachelet cerca vittoria al primo turno

Lettura in corso:

Cile alle urne per il dopo-Pinera, Bachelet cerca vittoria al primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Duello elettorale tra donne in Cile, dove si vota per scegliere il nuovo Presidente.

Entrambe figlie di generali che si schierarono su fronti opposti durante la dittatura, la socialista Michelle Bachelet sfida Evelyn Matthei del partito conservatore.

Già presidente fra il 2006 e il 2010, la Bachelet punta a essere eletta al primo turno. Al termine del suo primo mandato il tasso di gradimento era dell’80% e ora si presenta alla guida di una coalizione che unisce democratici cristiani, socialisti e comunisti.

La sua avversaria, Evelyn Matthei, è indietro di circa 30 punti secondo gli ultimi sondaggi relativi a un voto che è soprattutto uno scontro fra due famiglie molto unite prima di venir divise dalla dittatura militare.

Alberto Bachelet, padre di Michelle, fu arrestato perché scelse di rimanere fedele al governo di Salvador Allende. Sei mesi dopo morirà in carcere per le torture subite.

Fernando Matthei si schierò invece con Pinochet. Fu nominato alla guida dell’Accademia dove fu torturato Alberto Bachelet, non ebbe responsabilità dirette, ma non fece nulla per salvarlo.