ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles bacchetta la Germania per il surplus commerciale

Lettura in corso:

Bruxelles bacchetta la Germania per il surplus commerciale

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa volta nel mirino di Bruxelles è finita anche la Germania. La Commissione europea ha aperto un’indagine approfondita sugli squilibri nelle economie di sedici paesi, ma a destare preoccupazione è anche il boom dell’esportazioni tedesche.

Spiega il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso: “Dobbiamo capire se l’alto surplus commerciale della Germania ha conseguenze sull’andamento di tutta l’economia europea”

La Commissione si è affrettata a precisare che non si tratta di una critica e che l’Europa ha bisogno di una Germania competitiva ma Olli Rehn, il responsabile degli affari monetari ha aggiunto: “Un alto e persistente surplus nella bilancia commerciale significa anche che i tedeschi stanno investendo gran parte dei loro risparmi all’estero. Bisogna vedere se questo sia un bene anche da un punto di vista tedesco”

Il surplus commerciale tedesco è stato pari a 18,8 miliardi di euro a settembre, è un nuovo record: le esportazioni sono aumentate dell’1,7% e le importazioni sono diminuite dell’1,9%.

I consiglieri economici del cancelliere Merkel hanno respinto al mittente le critiche di Bruxelles, affermando che è il mercato a guidare l’export, non il governo.

Bruxelles aprirà un’indagine anche sull’Italia focalizzata sul debito elevato, la forte disoccupazione e la perdita di competitività.