ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, a ottobre 204mila nuovi contratti di lavoro

Lettura in corso:

Usa, a ottobre 204mila nuovi contratti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Mercato del lavoro statunitense che, a sorpresa, lancia decisi segnali di miglioramento ad ottobre.

Un mese guardato con attenzione da esperti ed investitori. I primi preoccupati per l’impatto dello “shutdown” sulla dinamica delle assunzioni. Gli ultimi intenti a cercare di leggere nei numeri le possibili reazioni della Federal Reserve in termini di stimoli economici.

Le nuove buste paga sono state 204.000, di gran lunga sopra le attese. Rivisti al rialzo anche i mesi precedenti, per un totale di 60.000 posti di lavoro in più creati nel periodo agosto-settembre.

Per gli esperti è la prova che il braccio di ferro andato in scena a Washington è stato considerato solo come un fenomeno temporaneo. Anche se, a causa dei lavoratori classificati come senza impiego durante la serrata federale, il tasso di disoccupazione è salito al 7,3%.

La maggior parte dei nuovi contratti è arrivata dal settore servizi, mentre nella pubblica amministrazione è ricominciata l’emorragia con 8 mila posti di lavoro in meno.