ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, ERT: lavoratori sgomberati realizzano TG in piazza

Lettura in corso:

Grecia, ERT: lavoratori sgomberati realizzano TG in piazza

Dimensioni di testo Aa Aa

Un telegiornale in piazza per protestare contro lo sgombero della sede televisiva: la vicenda dell’ormai ex televisione pubblica greca, chiusa d’autorità dal governo cinque mesi fa, prosegue davanti alla sede vuota.
Ieri mattina la polizia è intervenuta in forze per liberare i locali dai circa duecento lavoratori che avevano rifiutato di abbandonare le loro postazioni. Gli agenti hanno usato i lacrimogeni, c‘è stato qualche arresto, poi gli ex dipendenti si sono riuniti fuori, e hanno confezionato un telegiornale diffuso via web. Migliaia di persone li hanno poi raggiunti sulla piazza.

“Siamo qui, i dipendenti dell’ERT continuano a lavorare. Facciamo informazione e continueremo a informare i nostri spettatori. Nei prossimi giorni troveremo nuove vie per produrre programmi radiofonici e televisivi con la stessa professionalità che ci ha caratterizzati fin qui”, dice una giornalista.

“Dobbiamo fornire la prova che meritiamo la fiducia della gente – aggiunge un sindacalista -: ci hanno dato la forza, ci hanno supportati sin dall’undici giugno. Stiamo in piedi perché la gente ha abbracciato la nostra protesta. E la continueremo, grazie a loro”.

I lavoratori sono rimasti in piazza e hanno preparato il notiziario del mattino, pronto alla diffusione via web come quello di ieri sera.

Il corrispondente di Euronews:
“Non ce ne andiamo, la ERT è in onda. Questo è il messaggio degli ex dipendenti della TV pubblica che hanno trasformato via Mesogeion in uno studio televisivo. Sanno che la situazione è difficile, ma dicono che non cederanno, che continueranno la protesta”.