ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cauto ottimismo nei negoziati sul nucleare iraniano

Lettura in corso:

Cauto ottimismo nei negoziati sul nucleare iraniano

Dimensioni di testo Aa Aa

La distensione tra Teheran e Occidente sembra reale. A Ginevra (in Svizzera) sono in corso i negoziati sul nucleare fra i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania e l’Iran.

Per la prima volta da anni il Paese sembra disposto a rivedere il proprio programma di arrichimento dell’uranio in cambio di un alleggerimento delle sanzioni.

L’apertura potrebbe far parte del nuovo corso voluto dal presidente Rohani. Così Michael Mann, portavoce della responsabile della diplomazia europea, Catherine Ashton: “Paragonato alla precedente tornata di colloqui sotto il vecchio governo, credo che l’atmosfera sia differente per cui direi che siamo cautamente ottimisti. Alla fine della giornata, la prima mossa è arrivata dagli iraniani. Sono loro che stanno violando gli obblighi internazionali, sono loro che devono compiere dei passi per mostrarci di avere buone intenzioni”.

Durissima la reazione di Netanyahu alla notizia di un possibile accordo tra Iran e i 5+1. Il premier israeliano ha definito l’eventuale intesa un ‘errore di proporzioni storiche’.

Fariba Mavvadat, euronews: “Malgrado la complessità dei negoziati, l’atmosfera ottimista stabilitasi nelle ultime tre settimane tra le due parti accresce la speranza di giungere a un accordo concreto”.