ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medioriente: Kerry prova a rilanciare il processo di pace

Lettura in corso:

Medioriente: Kerry prova a rilanciare il processo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

È iniziata con un incontro con il premier israeliano Benjamin Netanyahu la visita del segretario di Stato americano in Medioriente.

A Gerusalemme John Kerry prova a rilanciare un fragilissimo processo di pace. Il leader del governo d’Israele ha ribadito di voler un accordo, poi però è tornato ad accusare i palestinesi: “Sono preoccupato in merito ai progressi perché vedo che i palestinesi proseguono con l’istigazione, continuano a creare crisi artificiali, rifuggendo da decisioni storiche, necessarie a una pace vera”.

Ancora una volta al centro dei colloqui la questione dei confini di un eventuale Stato palestinese, il problema della sicurezza, il destino dei rifugiati palestinesi e il futuro delle colonie israeliane nei territori occupati. Su quest’ultimo tema l’esecutivo di Netanyahu non sembra disposto ad alcuna concessione.