ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BAE Systems taglia posti di lavoro nei cantieri navali

Lettura in corso:

BAE Systems taglia posti di lavoro nei cantieri navali

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi va all’attacco del settore difesa. La britannica BAE Systems ha annunciato un taglio complessivo di 1.775 posti di lavoro nei suoi cantieri navali inglesi e scozzesi.

L’impianto di Portsmouth cesserà tutte le attività di costruzione dei vascelli e manterrà solo quelle di riparazione e manutenzione.

Oltre 800 esuberi arriveranno dai siti scozzesi di Govan e Scotstoun, vicino a Glasgow, e da quello inglese di Filton, nei pressi di Bristol.

L’azienda motiva la decisione con un calo degli ordini, ma rivela anche di ricevuto la richiesta per tre navi pattuglia e di aver rivisto gli accordi per la costruzione della portaerei commissionatale da Londra nel 2009.