ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Spagna tagli i fondi al progetto Erasmus, "studenti perderanno 40 euro al mese"


Spagna

La Spagna tagli i fondi al progetto Erasmus, "studenti perderanno 40 euro al mese"

La riforma della scuola in Spagna colpisce gli studenti erasmus. Il governo di Madrid ha annunciato il taglio dei fondi statali destinati agli universitari che intraprendono il programma europeo per studiare all’estero.

Gli studenti erasmus ricevono tre livelli di finaziamenti: europeo, statale e regionale. Quello elargito dal governo verrà ridotto di 40 euro.

“Si sta creando molta incertezza tra gli studenti che fanno parte di questo programma e in esso hanno riposto tante aspettative – ha detto il portavoce del partito Popolare al parlamento spagnolo, Alfonso Alonso – Penso che dobbiamo ascoltarli e comprendere questa incertezza”.

ll 24 ottobre, dieci milioni di studenti parteciparono allo sciopero generale contro i tagli e torneranno in piazza il prossimo 20 novembre. L’esecutivo Rajoy sostiene che i fondi tolti al programma erasmus saranno destinati alle fasce più deboli.

“Gli studenti perderanno 40 euro al mese – è il parere di Montserrat Gomendio, Segretario di Stato all’Educazione – Un sacrificio per aiutare i colleghi che provengono da famiglie a basso reddito e che, grazie a questa decisione, riceverannno tra i 250 ei 300 euro”.

La risposta delle organizzazioni universitarie non si è fatta attendere. Una petizione in rete ha raccolto 200mila adesioni in poche ore e sempre online circolano video come questo, fatto dagli stessi studenti per dire al governo: fuori i soldi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Catalogna verso il bando degli spettacoli circensi con animali