ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Catalogna verso il bando degli spettacoli circensi con animali


Spagna

Catalogna verso il bando degli spettacoli circensi con animali

Immagini come queste potrebbero presto diventare un ricordo in Catalogna. La regione spagnola si avvia infatti a diventare la prima, nel contesto nazionale, a vietare gli spettacoli circensi con animali.

La proposta, formulata da cinque gruppi politici su sette nell’assemblea regionale, sarà messa al voto nel corso del prossimo anno.

Una cattiva notizia per alcuni direttori di circhi, che si dicono discriminati nei confronti dei comuni cittadini, autorizzati a tenere cani e gatti in casa.

L’iniziativa risponde a un impegno elettorale che gli autori della proposta avevano assunto con l’associazione animalista Libera. Nei fatti, però, spettacoli di questo tipo sono già vietati da 99 comuni catalani e 133 in tutta la penisola iberica.

Soddisfatto il presidente di Libera, secondo il quale la Catalogna torna a guidare la lotta per la difesa dei diritti degli animali. Un riferimento alla battaglia che la regione ha ingaggiato contro la corrida, riuscendo a bandirla dalle arene, con una legge entrata in vigore il primo gennaio del 2012. Nel sud della Catalogna sono tutt’ora autorizzati altri spettacoli taurini, che non comportano però la morte dell’animale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Germania spiata anche da Londra: centri d'ascolto su tetto ambasciata